ADS 468x60


JOHN CARTER DI MARTE
Scarica i libri in versione digitale! Clicca qui

www.facebook.com/JohnCarterItalia

domenica 25 marzo 2012

Box Office John Carter: I dati Americani e internazionali (in aggiornamento!)

Altra settimana altro calo per John Carter che oramai lascia la terza posizione a causa del clamoroso successo di The Hunger Games. Con appena 1.5 milioni di dollari stimati per venerdi (secono deadline.com)il film dovrebbe incassare in questo terzo weekend 5.5 milioni per un totale negli USA di 63 milioni di dollari, un miraggio i 90 milioni finali. 


[Update1]


Sabato il film ha incassato 2.2 milioni e nel fine settimana sono previsti 5 milioni (un calo del 63% ma meglio non commentare). Nel resto del mondo invece incassa altri 46 milioni, con questi ultimi dati aumenta la differenza di incasso tra USA e resto del mondo.
Per un totale worldwide di 234.4 milioni.


 [Update 2]


Nella quarta settimana di sfruttamento John Carter è arrivato a 66.7 milioni totali negli USA (supererà di poco i 70 milioni totali)  e 188 milioni nel resto del mondo, per un totale worldwide di 255 milioni di dollari. Sono lontani i 300 milioni ma forse con i dati Giapponesi  una speranza c'è, nel paese asiatico il film uscirà il 16 aprile. (fonte BOM)


In aggiornamento...

sabato 24 marzo 2012

John Carter: disastro annunciato?



Flop, delusione, fiasco sono queste le parole più usate per descrivere la situazione del film di Andrew Stanton tanto che anche la disney ha rilasciato una dichiarazione secondo la quale perderà 200 milioni di dollari per John Carter.
Ma andiamo per ordine. Quali sono le motivazioni di tale disastro? molti mi risponderanno "il marketing" ovvero la promozione del film che secondo molti è stata la rovina di John Carter, ma solo in parte. E' vero che i vari trailer e spot non fossero molto appetibili e che molti non capivano cosa fosse il realtà John Carter, pensando ad una copia di Avatar, Star Wars o Prince of Persia lo hanno snobbato fin dall'inizio. Ma perchè il film non è stato un successo? in realtà il film non è andato cosi male. Infatti in alcuni paesi  sta incassando davvero bene, ma per gli enormi costi di produzione e di promozione il film è stato etichettato come un flop. Ed è proprio nel budget che si cela l'errore. Come è stato possibile che si accettasse un budget simile per una pellicola diretta da un regista sconosciuto ai più, che non aveva esperienza in film live action tanto che ha rigirato moltissime scene le quali hanno fatto lievitare il budget fino ad arrivare alla mostruosa cifra di 250-275 milioni aggiungiamoci la riconversione in 3d e la "promozione" costata 100 milioni ecco che  il gioco è fatto. Andrew Stanton ha realizzato un film stupendo ma si poteva spendere molto di meno per questa pellicola, perchè se fosse costata anche solo 150 milioni staremo a parlare già di sequel.Un sequel che molto probabilmente non vedremo mai...


Ario

lunedì 19 marzo 2012

Box Office John Carter: Male negli States molto meglio nel resto del mondo




Nel secondo week end di sfruttamento John Carter sprofonda con un meno 55% sugli incassi della settiamana precedente, sottolineando come il film di Andrew Stanton agli americani non sia andato proprio giù, sono 13.5 i milioni incassati.
Nel resto del mondo invece continua la sua corsa abbastanza bene incassando altri 56 milioni di cui 10.4 dal suo esordio in cina, mentre in italia passa dalla terza alla quinta posizione con 670 mila euro per un totale di 2.2 milioni di euro, un disastro. Aspettiamo l'esordio Giapponese del film il 14 aprile...
Ario

venerdì 16 marzo 2012

Vogliamo il sequel di John Carter!



Take me back to Barsoom!: E' questo che chiedono i fan del classico della fantascienza di E.Rice Burroughts poichè le condizioni in cui si è messo il film sono molto difficili. Per questo è stato creato un gruppo su facebook per chiunque vuole sostenere un sequel che difficilmente si farà (dobbiamo ancora vedere come si comporterà in alcuni mercati chiave come Giappone e Cina). Ecco qui la pagina Facebook Take me back to Barsoom! I want John Carter to have a sequel

martedì 13 marzo 2012

John Carter Box Office: I dati aggiornati [UPDATE]


Con i dati definitivi alla mano possiamo dare un quadro preciso della situazione, che si riassume in due semplici punti: Negli USA il film è stato una delusione mentre nel resto del mondo (sopratutto in alcuni mercati) è andato più che bene. Spiccano i dati in arrivo dalla Russia con ben 17.5 milioni (quarto miglior esordio in assoluto), i 3,27 milioni australiani in meno di 250 sale e  3.9 in Sud Corea. In europa il film ha aperto con dei dati abbastanza buoni: In Francia (3.9 milioni), Germania (3.2 milioni), U.K. (3.3 milioni), Spagna (2.8 milioni) e l'italia con 1.6 milioni di dollari (1.2 milioni di euro).Benino in america del sud (3.4 milioni in Messico e 2.4 in Brasile). Aspettiamo i dati di Giappone (13 aprile), Cina (16 marzo) ed altri mercati più piccoli ma considerando alcuni esempi possiamo dire che il risultato finale (escluso Stati Uniti) possa essere una cifra intorno ai 300 milioni di dollari.Una cifra troppo bassa per giustificare un sequel... ma confidiamo nel potere del passaparola.
Ario

domenica 11 marzo 2012

John Carter Box Office:100 milioni in tutto il mondo (per adesso)


Le primissime stime di apertura in tutto il mondo per John Carter parlano di una cifra intorno ai  100 milioni di dollari (secondo Boxofficemojo) di cui 30,6 negli USA e 70,6 nel resto del mondo, precisamente un totale di 101,203 milioni di dollari. Molto stanno facendo i mercati asiatici e russi dove sembra stia andando molto bene, al contrario di ciò che sta accadendo in europa e Stati Uniti. Sono esclusi da questa cifra il portogallo e sopratutto il Giappone dove il film di Andrew Stanton uscirà rispettivamente il 15 marzo e il 13 aprile. Mercato importante quello giapponese dove John Carter potrebbe fare faville e recuperare ciò che non ha incassato negli USAI dati di lunedi-martedi saranno quelli definitivi... stay tuned
Ario

John Carter fra alti e bassi





Il film diretto da Andrew Stanton negli Stati Uniti ha incassato venerdi solo 9,6 milioni di dollari (contando anche mezzo milione di dollari dalle anteprime di mezzanotte) un risultato deludente che conferma le attese della vigilia. Per fare un paragone nel 2010 Prince of Persia incassò nel primo giorno 10,2 milioni ma in quel caso il film era proiettato solo in 2d al contrario di John Carter che viene proiettato anche in 3D. Non salva il film nemmeno l'incremento rispetto a venerdi del 26%: sabato il film ha incassato 12,5 milioni sempre dietro al film animato The Lorax che sta facendo faville al botteghino americano (finirà il il week-end al primo posto con almeno 40 milioni in tasca). Prevedendo un calo del 25% rispetto a sabato John Carter dovrebbe chiudere il primo fine settimana con 29-31 milioni di dollari, un risultato in linea con le aspettative ( io personalmente ne prevedo almeno 31.5-32 mentre deadline.com 29). L'incasso internazionale dopo venerdi è di 27.8 milioni con ben 12 milioni in arrivo dalla Russia (unico paese dopo sta ottenendo alcuni record) e mentre in europa il film non sta ottenendo buoni risultati è grazie ai mercati emergenti come quello asiatico che John Carter potrebbe far realmente cassa. Aspettiamo fiduciosi i dati finali di lunedi (stasera verranno rilasciati i dati parziali) ma solo fra due settimane potremo dire se il film è stata una delusione o meno e se John Carter camminerà (o meglio salterà) di nuovo su Marte.
Ario

giovedì 8 marzo 2012

John Carter parte male in italia...

John Carter parte con il piede sbagliato, ieri il film ha incassato in italia solo 85 mila euro aprendo al quarto posto. Le sale che lo proiettano per adesso sono solo 385  e si spera che possano salire di venerdi. Negli Stati Uniti invece si prevede un'apertura di appena 25 milioni di dollari al secondo posto dietro a The Lorax, tuttavia è solo una previsione: niente vieta a John Carter di farne almeno il doppio. Brutte notizie in vista per il film di Andrew Stanton che adesso può contare solo su un mostruoso passaparola (almeno in italia) visto che già si parlava di sequel, tutto è destinato a naufragare? La speranza di tutti fan, incluso il sottoscritto, è che tutto possa risolversi con un clamoroso successo negli Stati Uniti, e ripeto, tutto ciò è possibile solo se il film piacerà davvero a tutti quanti quelli che andranno al cinema.

martedì 6 marzo 2012

John Carter - Le recensioni

John Carter finalmente arriva nelle sale (in italia 385 copie) e sono già molte le recensioni dei vari siti internet italiani. Eccone alcune...

domenica 4 marzo 2012

giovedì 1 marzo 2012

John Carter: Taylor Kitsch presenta in tv il film


A meno di 8 giorni dall'uscita nelle sale il protagonista del film taylor Kitsch presenta John Carter  con due dei più seguiti show Statunitensi.